Qualita Croce Blu Italia
Home Page  |  Recapiti  
Servizio Civile Nazionale
Servizio Civile Nazionale
COS'È IL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

Il Servizio Civile Nazionale, istituito con la legge 6 marzo 2001 n° 64, - che dal 1° gennaio 2005 si svolge su base esclusivamente volontaria - è un modo di difendere la patria, il cui "dovere" è sancito dall'articolo 52 della Costituzione; una difesa che non deve essere riferita al territorio dello Stato e alla tutela dei suoi confini esterni, quanto alla condivisione di valori comuni e fondanti l'ordinamento democratico.

È l'opportunità messa a disposizione dei giovani dai 18 ai 28 anni di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore di coesione sociale.
Il servizio civile volontario garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, una importante e spesso unica occasione di crescita personale, una opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.
Chi sceglie di impegnarsi per dodici mesi nel Servizio civile volontario, sceglie di aggiungere un'esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze, spendibile nel corso della vita lavorativa, quando non diventa addirittura opportunità di lavoro, nel contempo assicura una sia pur minima autonomia economica.


A CHI È RIVOLTO

Il Servizio Civile Nazionale si rivolge ai giovani in possesso dei seguenti requisiti:
• cittadinanza italiana
• età compresa tra i 18 e i 28 anni (non compiuti al momento della domanda)
• assenza di condanne penali e di carichi pendenti in corso
• godimento dei diritti civili e politici


COME FUNZIONA

Gli enti di servizio civile accreditati all'albo nazionale o regionale, presentano all'Ufficio Nazionale o alla Regione di competenza i propri progetti per la prescritta valutazione.
Al termine, viene pubblicata la graduatoria relativa ai progetti valutati positivamente.
Sulla base di tale graduatoria, viene emanato il bando (talvolta più bandi nel corso dell'anno) che mette a concorso i posti disponibili per diventare volontaria e volontario del Servizio Civile.
Il numero di posti e gli ambiti di attività dipendono dai progetti di volta in volta presentati.

I progetti di Servizio Civile possono articolarsi nei seguenti ambiti di attività:
• assistenza;
• ambiente;
• educazione e promozione culturale;
• patrimonio artistico e culturale;
• protezione civile;
• estero.

All'interno dei progetti è previsto un periodo dedicato alla formazione generale (sull'educazione civica, i diritti umani, la pace, il dialogo interculturale, etc.) ed alla formazione specifica (inerente le tematiche proprie dell'Ente e del progetto che il volontario è chiamato a svolgere).

La durata complessiva del servizio è pari a 12 mesi.
L'impegno orario può variare, a seconda dei progetti, dalle 30 alle 36 ore settimanali oppure essere articolato con un monte ore annuo non inferiore alle 1400 ore complessive.
I volontari in Servizio Civile ricevono un rimborso mensile pari a 433,80 € mensili.

Successivamente alla scadenza del termine per la presentazione delle domande, l'ente provvede a convocare gli aspiranti per partecipare ad un colloquio di selezione.
Al termine della procedura di selezione, gli enti compilano una graduatoria dei giovani giudicati idonei per il progetto in questione e la presentano all'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile.
Quest'ultimo, approvata la graduatoria, contatta infine i giovani selezionati e l'Ente, per comunicare l'AVVIO AL SERVIZIO dei volontari.

L'ente titolare del progetto è tenuto a dare visibilità alla graduatorie presentate all'Ufficio Nazionale, pubblicando le stesse sul proprio sito internet e/o affiggendo copia delle stesse presso bacheche facilmente accessibili dal pubblico


LA CROCE BLU ITALIA ED IL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

La Croce Blu Italia con D.D. n. 478 del 25 novembre 2009 è stata accreditata in quarta classe come Ente di Servizio Civile Nazionale, iscritto presso l'albo degli enti della Regione Piemonte.
Le sedi accreditate per la presentazione di progetti di Servizio Civile Nazionale sono la sede centrale di Biella e la sezione staccata di Montalto Dora.

In occasione del bando rivolto agli enti per la presentazione dei propri progetti, la Croce Blu Italia ha presentato un progetto dal titolo "Diritto al movimento degli Anziani", che rientra fra i progetti finanziabili, nellla graduatoria approvata dalla Regione Piemonte con determinazione dirigenziale n. 233/DB1904 del 22 agosto 2011, che è possibile consultare all'indirizzo http://www.regione.piemonte.it/polsoc/s_civile/bando.htm

L'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile Nazionale, in data 20 settembre 2011, ha pubblicato il bando per la selezione dei volontari da inserire nei progetti finanziati. Per informazioni consultare il sito del Servizio Civile all'indirizzo http://www.serviziocivile.gov.it/Bandi/SchedaBandoRegionale.aspx?idBando=206255&idBandoRegionale=156&Section=164

Il termine per la presentazione delle candidature per i progetti di Servizio Civile era il giorno 21 ottobre 2011 alle ore 14.00. Il giorno 19.11.11, presso la sede di Biella, si sono svolti i colloqui di selezione dei candidati e le graduatorie dei Volontari sono state approvate da parte dell'Ufficio Nazionale del Servizio Civile.

Il progetto è stato avviato in data 02.05.2012 presso le sedi accreditate di Biella e Montalto Dora.
Croce Blu Italia © 2010-2017
Login